About Lisa

22:26 Giorgio Furlani 0 Comments

Lisa è la mia compagna di avventure. Siano esse un nuovo esperimento culinario o l'esplorazione di un vulcano hawaiiano in bicicletta. Con lei condivido la quotidianità, lavoro, tempo libero, e condivido questa nuova esperienza.
Ha il sonno leggero, mi picchia di notte se russo, divora libri gialli come fossero patatine e gioca ai videogiochi su facebook. È miope, come me, per cui capisce tante cose che i non-miopi non possono capire. Anche lei ha un temperamento irrequieto, quindi capita che ci si scorni, ma, solitamente, tutta la rabbia passa in pochi secondi.
Lisa è colei che mi tiene coi piedi a terra. Mi rimbocca le lenzuola prima di andare a letto e mi chiede di riempire la bottiglia dell'acqua per la notte.
Ha voglia di conoscere, anche se con qualche timore. A volte la paura prende il sopravvento e allora rivela tutta la sua fragilità, che solo io posso vedere, e questo è un regalo enorme.
Credo che non molte persone rivelino davvero tutte le proprie debolezze, e farlo è segno di enorme fiducia.
Lisa è molto divertente, si esprime in un linguaggio tutto suo, spesso scalpita come una bambina quando non ha quel che vuole e gioisce per piccoli gesti. La sera di solito guardiamo dei telefilm. È uno dei momenti più belli della giornata.
Con lei mi sento a casa, ovunque siamo. Tempo fa le regalai una cartolina, con su scritto "Home is wherever i am with you". Non potrei esprimermi meglio.
Talvolta è pigra ed è capace di passare un intera settimana sul divano, lavoro permettendo, e quando le rubo il posto dice che le modifico la "fossa", e non sta più comoda come prima.
Ha dei bellissimi occhi verdi, che cambiano a seconda della luce. Talvolta sono di un verde tale da sembrare colorati, come i vecchi film in bianco e nero tramutati poi a colori.
È golosa, per cui devo nasconderle i dolci. Non esattamente nascondere, devo cercare di limitarla, anche perché soffre di stomaco, e i dolciumi e schifezze varie non sono consigliabili. Qualche settimana fa è finita in ospedale per sospetta appendicite, che poi si è rivelato un colossale attacco di colite.
Quando si appassiona a qualcosa smette di esistere il resto, anche solo per qualche minuto. Spesso non risponde alle domande, e, quando chiedo di nuovo, risponde che "aveva già risposto".
Adora i gatti, e gli animali in generale. Al bioparco di Valencia voleva rubare un lemure, e volevo assecondarla.
Adora il caldo e prendere il sole, e mi dispiace un poco portarla dove di sole non è che si esageri.
Lisa ha tanti tatuaggi.
Ne ha uno nuovo sul braccio, e fa fatica a mettere e togliere le maglie, perché le fa ancora male, allora la devo aiutare, come se fosse una bambina, e la cosa mi diverte molto. Poi le devo mettere la crema per far si che la pelle non si secchi, e ho sempre paura di farle male.
Lisa ed io scherziamo sempre, anche prima di addormentarci, ma non appena svegli. Di solito, in quel momento, lei ha un caratteraccio.

0 commenti: